Il progetto “Isola non isola“ nasce dall’esigenza di dare visibilità e promuovere, in vari territori, un percorso già avviato da diversi anni dall’associazione ASD VELASPORT, con l’organizzazione di esperienze di viaggio per ragazzi con disabilità intellettivo relazionale o altro tipo di disagio, con la missione di “vivere il mare che unisce e la terra che accoglie”. 

L’idea è quella di condividere e diffondere valori di inclusione sociale, accoglienza, scambio, sostenibilità, solidarietà, attraverso eventi e incontri sul territorio svolti nel corso dei viaggi.

L’azione si esplica attraverso il rapporto diretto e l’incontro con enti e strutture locali, istituzioni, realtà sociali, musei, in cui i ragazzi diventano i protagonisti e i relatori delle propria esperienza e a loro volta promotori di inclusione reale, mostrando sul territorio stesso, città, strade, spiagge, alberghi, ristoranti, librerie, parchi, musei, giardini, traghetti….una modalità di attività integrata.

La programmazione del terzo anno del progetto Isola non isola, sostenuta con i fondi Otto per mille della Chiesa Valdese, prevede una serie di viaggi ed incontri/evento che terminano nel mese di settembre con due settimane di permanenza sull’’isola dell’Asinara (in collaborazione con l’ente parco).

 

Le mete

ISOLA DI ISCHIA

Il viaggio/vacanza ha portato un gruppo di 11 ragazzi con diversi tipi di disabilita alla scoperta dell’isola. Sono stati programmati diversi incontri con le realtà locali, in cui è  stato possibile raccontare l’idea del progetto Isola Non Isola. 

Partner locale di quest’anno la UVS, Unione Vela Solidale con l’associazione “Un ponte nel vento’”.

 

ISOLA D’ELBA

Il soggiorno quest’anno si è svolto presso la base militare VAL CARENE, che ha offerto l’ospitalità come partner del progettoPresso la base è stato organizzato un incontro con il Sindaco di Portoferraio, per presentare l’iniziativa e promuovere l’inclusione delle persone con disabilità sul territorio, ancora povero di iniziative integrate.

Si è svolto anche un incontro con il responsabile elbano della compagnia di navigazione Moby/Tirrenia, che ha rinnovato la propria disponibilità a sostenere l’iniziativa.

ORBETELLO/ARGENTARIO

Il soggiorno si è svolto presso il Casale della Giannella, in collaborazione con il WWF, dove è stato organizzato un incontro conviviale con la presentazione del progetto ad altre associazioni locali.

 

ALGHERO/ISOLA DELL’ASINARA

Nella seconda metà di luglio, il progetto Isola non isola porterà 11 ragazzi con disabilità e i loro accompagnatori ad Alghero dove sono previsti una serie di incontri con le realtà locali, focalizzati alla promozione dell’attività finale che si svolgerà a settembre sull’isola dell’Asinara.